La Valle d'Aosta e l'Europa

Dal GAL 1,4 milioni per nuovi progetti di sviluppo turistico

È stato pubblicato il bando, rivolto a privati e a microimprese, per creare o far crescere attività legate allo sviluppo turistico e socioeconomico. Rivolgendosi al GAL è possibile ottenere tutte le informazione sul bando e sulle modalità per presentare i progetti.

È rivolto ai privati il nuovo bando pubblicato dal GAL Valle d’Aosta, riferito all’intervento 6.4.2 del Programma di sviluppo rurale “Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività non agricole”. Gli aiuti sono destinati ad imprese già esistenti o di nuova costituzione in grado di sviluppare attività nei settori del commercio, dell’artigianato, del turismo, dei servizi e dell’innovazione tecnologica, all’interno dell’area del GAL (ovvero tutti i comuni ad eccezione di Aosta). Saranno ad esempio finanziati la progettazione di nuovi servizi turistici, la realizzazione di attività ricreative legate al territorio, alle tradizioni o alla cultura locali, l’avvio o l’ampliamento di strutture micro ricettive come rifugi alpini, dortoirs, case vacanze, o di attività di produzione o di vendita di prodotti tipici e artigianali.

In sede di valutazione, un punteggio aggiuntivo sarà assegnato ai progetti presentati da giovani tra i 18 e i 40 anni e alle imprese costituite da meno di 12 mesi.

 Gli incontri organizzati dal GAL per illustrare le opportunità offerte dal nuovo bando sono stati sospesi, a partire da giovedì 5 marzo, a seguito delle disposizioni contenute nel Dpcm per contrastare la diffusione del Coronavirus. Pertanto non si svolgeranno le serate programmate:

  • giovedì 5 marzo, Nus – Municipio
  • lunedì 9 marzo, Etroubles – Centro sportivo
  • martedì 10 marzo, Valtournenche – Municipio
  • mercoledì 11 marzo, Hône – Sala polivalente
  • giovedì 12 marzo, Brusson – Salone delle scuole

Qualora possibile, gli incontri saranno riprogrammati e ne verrà data comunicazione.

 Rimane attivo, presso la sede del GAL in piazza Chanoux 45 ad Aosta, lo sportello informativo, per tutti coloro che vogliono richiedere ulteriori informazioni o hanno necessità di un supporto tecnico nella compilazione della domanda. Per contattare lo sportello: telefonate allo 0165/524302, oppure inviate un’email a info@gal.vda.it o fissate un appuntamento.

 Il bando è consultabile sul sito del GAL https://www.gal.vda.it

La data di scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 12 di martedì 9 giugno 2020.