La Valle d'Aosta e l'Europa

  • SCADE IL 15/10/2020

    Descrizione: L’intervento prevede l’incentivazione degli investimenti volti al miglioramento delle prestazioni e della sostenibilità globali delle aziende agricole.

    A chi si rivolge: Possono accedere al sostegno della presente tipologia di intervento:

    1. gli agricoltori, in forma singola o associata;
    2. i giovani agricoltori insediati durante la programmazione 2007-2013 con piano aziendale approvato entro il 31/12/2015;
    3. i giovani agricoltori insediati che non possono beneficiare di aiuto a valere sulla tipologia di intervento 4.1.2 e con piano aziendale approvato ai sensi del punto 13 del bando della sottomisura 6.1.

    Cosa finanzia: Sono ammissibili a beneficiare dell’aiuto esclusivamente le seguenti voci di spesa:

    1. acquisto, costruzione, ristrutturazione, ampliamento e ammodernamento di fabbricati rurali e delle relative opere edili ed impiantistiche;
    2. acquisto di impianti, arredi (funzionali alla commercializzazione dei prodotti aziendali) e attrezzature, inclusi i programmi informatici (compresa la realizzazione di siti web aziendali);
    3. acquisto di macchine e attrezzi agricoli;
    4. realizzazione e miglioramento degli impianti per la produzione, nei limiti dell’autoconsumo, di energia elettrica o termica da fonti rinnovabili;
    5. interventi di miglioramento della viabilità rurale, inclusa la costruzione e sistemazione di monorotaie, di teleferiche e di fili a sbalzo che sostituiscono detta viabilità rurale;
    6. sistemazione e miglioramento dei terreni agrari volti a migliorare la produttività attraverso il recupero di terreni abbandonati, l’impianto di nuove colture, la lavorabilità delle superfici con la meccanizzazione agricola o volti ad assicurare la regimazione delle acque e la stabilità dei versanti;
    7. impianti di colture poliennali (vite e fruttiferi);
    8. acquisto terreni nel limite del 10% della spesa totale ammissibile dell’intervento considerato;
    9. spese notarili per accorpamenti fondiari;
    10. costruzione e sistemazione di canali irrigui, impianti di irrigazione e di fertirrigazione;
    11. realizzazione e sistemazione di acquedotti rurali ad uso potabile e per l’abbeveraggio del bestiame;
    12. spese generali collegate ai costi di cui sopra. 

    Quando presentare la domanda: I soggetti interessati possono presentare le domande di sostegno a partire dal 20 aprile 2020 fino alle ore 16,00 del 15 ottobre 2020.

    Come presentare la domanda: Le domande devono essere presentate tramite il Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN), accedendo direttamente o con il supporto dello Sportello Unico del Dipartimento Agricoltura. Dal momento che attualmente gli uffici sono chiusi al pubblico a causa dell’emergenza sanitaria per la pandemia da Coronavirus, in caso di impossibilità all’accesso a SIAN, le domande devono essere trasmesse tramite PEC all’indirizzo agricoltura@pec.regione.vda.it.

    Contatti e referenti: Struttura Investimenti aziendali e pianificazione agricolo-territoriale del Dipartimento agricoltura in loc. La Maladière 39 - Saint-Christophe. Tel. 0165 275338 - Giuseppe Gnémaz

    Pubblicato il 20/04/2020