Vai al contenuto principale

La Valle d'Aosta e l'Europa

Logo Europa

Fondo sociale europeo Plus

4 loghi

In questa pagina trovi le informazioni sul Programma FSE+ 2021/27 della Regione autonoma Valle d'Aosta, il principale strumento di finanziamento europeo che investe nell’occupazione e nell’inclusione sociale. 

Cos'è il FSE+

Il Fondo sociale europeo Plus (FSE+) è il principale strumento dell'Unione europea (UE) per investire nelle persone. Con un bilancio complessivo di circa 99 miliardi di euro per il periodo 2021-2027, l'FSE+ fornisce un contributo importante alle politiche dell'UE in materia di occupazione, società, istruzione e competenze, comprese le riforme strutturali in questi settori, perseguendo la sua missione di sostegno alla coesione economica, territoriale e sociale nell'UE, riducendo le disparità tra gli Stati membri e le regioni.

Il Fondo costituisce inoltre uno dei pilastri della ripresa socioeconomica dell'UE dalla pandemia di coronavirus, che ha invertito i progressi compiuti nella partecipazione al mercato del lavoro, mettendo anche a dura prova i sistemi scolastici e sanitari e facendo aumentare le disuguaglianze. 

Perché 'Plus'? Nella programmazione 2021-2027, il FSE+ riunisce quattro strumenti di finanziamento che erano separati nel periodo 2014-2020: il Fondo sociale europeo (FSE), il Fondo di aiuti europei agli indigenti (FEAD), l'iniziativa a favore dell'occupazione giovanile (YEI) e il programma europeo per l'occupazione e l'innovazione sociale (EaSI).

Il Programma FSE+ della Valle d'Aosta

Il Programma regionale (PR) FSE+ 2021/27 della Regione autonoma Valle d'Aosta è stato approvato dalla Commissione europea con decisione di esecuzione C(2022) 7541 final del 19 ottobre 2022. 

Con una dotazione finanziaria di 81,56 milioni di euro, il PR risponde all'Obiettivo strategico 4 "Un'Europa più sociale", articolandosi negli assi dedicati all'occupazione, all'istruzione e alla formazione, all'inclusione sociale e all'occupazione giovanile. 

Nello specifico, si intende: 

  • migliorare l'accesso all'occupazione e le misure di attivazione per tutte le persone in cerca di lavoro, in particolare per i giovani
  • promuovere una partecipazione equilibrata al mercato del lavoro sotto il profilo di genere
  • promuovere l'adattamento dei lavoratori, delle imprese e degli imprenditori ai cambiamenti; 
  • migliorare la qualità, l'inclusività, l'efficacia e l'attinenza al mercato del lavoro dei sistemi di istruzione e formazione
  • incentivare l'inclusione attiva per promuovere le pari opportunità, la non discriminazione e la partecipazione attiva e migliorare l'occupabilità, in particolare dei gruppi svantaggiati; 
  • promuovere l'integrazione socioeconomica dei cittadini di paesi terzi, compresi i migranti; 
  • migliorare l'accesso equo e tempestivo a servizi di qualità, sostenibili e a prezzi accessibili; 
  • promuovere la parità di accesso e di completamento di un'istruzione e una formazione inclusiva e di qualità.

Di seguito è possibile scaricare il Programma e gli atti di approvazione.