Vai al contenuto principale

La Valle d'Aosta e l'Europa

Logo Europa
  • SCADE IL 31/05/2022

    Descrizione: Attraverso la sua politica di coesione, l'Unione Europea lavora per ridurre le disparità nei livelli di sviluppo e qualità della vita nelle regioni europee e promuove azioni volte a rendere l'Europa un territorio più innovativo, più sostenibile e più inclusivo, migliorando così la qualità della vita degli abitanti. La grande maggioranza dei fondi destinati a ridurre queste disparità è gestita a livello regionale o nazionale. L'Unione europea ritiene che anche lo sviluppo regionale possa essere migliorato attraverso la cooperazione transfrontaliera.

    In questo contesto, il programma Interreg Europe sostiene lo scambio e il trasferimento di esperienze, gli approcci innovativi e il rafforzamento delle competenze delle autorità pubbliche e delle altre organizzazioni presenti in tutta Europa al fine di migliorare gli strumenti della politica di sviluppo regionale.


    Il programma è strutturato attorno a un'unica priorità trasversale, l'obiettivo specifico di Interreg "una migliore governance della cooperazione”: ciò significa che i beneficiari possono collaborare su qualsiasi tema che sia in linea con le loro esigenze regionali, purché rientri nell'ambito della coesione europea.

    Questo ambito comprende i temi definiti dagli obiettivi politici e dagli obiettivi specifici presentati nel regolamento (UE) 2021/1060 (RDC), all'articolo 5, e nel regolamento (UE) 2021/1058 sul FESR, all’articolo 3.


    A chi è rivolto:

    Il bando è rivolto ad autorità pubbliche, organismi di diritto pubblico e enti privati senza scopo di lucro attivi nell’ambito delle politiche di settore richiamate all’interno del bando e che hanno sede all'interno dell'area di cooperazione o le cui attività progettuali andranno a vantaggio dell'area di cooperazione.

    Gli enti privati ​​e i partner svizzeri non possono assumere il ruolo di capofila.

    I progetti devono coinvolgere partner di almeno tre paesi, di cui almeno due Stati membri dell'UE.

    Inoltre, per essere ammissibili al primo bando, le domande presentate devono garantire che le quattro aree di seguito presentate siano rappresentate nella partnership con almeno un partner di progetto:

    Area NORD: Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Latvia, Lituania, Norvegia, Svezia;

    Area EST: Austria, Bulgaria, Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia;

    Area SUD: Croazia, Cipro, Grecia, Italia, Malta, Portogallo, Spagna;

    Area OVEST: Belgio Occidentale, Francia, Irlanda, Lussemburgo, Olanda, Svizzera.


    Budget:

    Budget complessivo: fino al 40% del bilancio complessivo del FESR di Interreg Europe circa 130 milioni di EUR.

    Le attività del progetto ammissibili sono cofinanziate dal FESR a un tasso del 70% o dell'80% a seconda dello status giuridico del partner dell'UE.


    Quando presentare le proposte di candidatura:

    L'application pack per il bando è disponibile sul sito web del programma (www.interregeurope.eu).

    I candidati al progetto che desiderano presentare una proposta devono compilare un modulo online di domanda in lingua inglese.

    La domanda completa deve essere presentata online entro e non oltre il 31 maggio 2022, ore 12 (ora di Parigi).

     

    Pubblicato il 17/03/2022