La Valle d'Aosta e l'Europa

Parco della lettura di Morgex: riprendono i lavori

Dopo la sospensione delle attività dovuta all’emergenza covid-19, il cantiere ha ripreso l’attività

Dopo il blocco imposto dall’emergenza Covid-19 sono ripresi i lavori per la realizzazione del Parco della lettura di Morgex. Il cantiere è nuovamente operativo per portare a termine quello che diventerà un polo di attrazione turistica e culturale.

Nel Parco, i bambini, le scuole e le famiglie potranno sperimentare numerose attività ludiche, tutte pensate per appassionarsi alla lettura: spettacoli e letture musicate, atelier e momenti di confronto, cui si aggiungono tante occasioni di libera fruizione, tra cui una casetta sull’albero, accessibile anche a chi ha difficoltà motorie. Particolare attenzione è posta all'inclusione, pensando, tra gli altri, ai bambini non vedenti e alle persone dislessiche, così che la visita del Parco della lettura possa essere un'esperienza piacevole per tutti.

Il Parco è allestito in un ambiente naturale fluviale, lungo la Dora Baltea, e uno fra gli accessi attraversa il fiume, percorrendo un ponte di archeologia industriale perfettamente restaurato.

Ogni visita al Parco - che rientra nel progetto “Famille à la montagne entre nature et culture” finanziato dal Programma Interreg Italia-Francia Alcotra – sarà ricca di sorprese, grazie agli allestimenti e alle attività che si rinnoveranno ogni semestre, ispirati al libro-guida preso a riferimento.

In attesa dell’inaugurazione, che sarebbe dovuta avvenire il 23 aprile, in coincidenza con la Giornata mondiale del libro, ma che è stato necessario rinviare a causa delle restrizioni imposte per frenare la diffusione dei contagi, sono state organizzate delle letture musicate e animate online, che sono disponibili al video qui di seguito di pre-inaugurazione del Parco e al Canale YouTube della Fondazione Sapegno.