La Valle d'Aosta e l'Europa

Logo Europa

Fondo sociale europeo (FSE)

In questa sezione è possibile conoscere le opportunità offerte dal principale strumento di finanziamento europeo che investe nell’occupazione e nell’inclusione sociale.

Cos'è

Il Fondo sociale europeo (FSE) è uno strumento di finanziamento comunitario che sostiene l’occupazione, aiuta i cittadini a trovare posti di lavoro migliori e assicura opportunità lavorative più eque per tutti. Il FSE agisce sul futuro di tutti noi: studenti, disoccupati giovani e meno giovani, aspiranti imprenditori, disabili e persone con maggiori difficoltà.

In Valle d’Aosta, il Programma operativo “Investimenti in favore della crescita e dell’occupazione” 2014/20 è il principale Programma cofinanziato dal FSE, attraverso il quale vengono investiti circa 55 milioni di euro per aiutare i disoccupati a trovare lavoro, con particolare attenzione ai giovani e ai soggetti più deboli. Inoltre, ogni anno vengono attivati progetti rivolti all’inclusione attiva delle persone più vulnerabili.

In particolare, il Programma operativo individua quattro assi prioritari dell’investimento più uno volto a supportare le strutture amministrative nella gestione e attuazione del Programma:

Migliorare l’accesso all’occupazione per le persone in cerca di lavoro o inattive e per le persone che si trovano ai margini del mercato, quali ad esempio le donne e gli immigrati; aumentare l’occupazione dei giovani, con particolare attenzione a coloro che non svolgono attività lavorative e non seguono studi né formazioni; modernizzare le istituzioni del mercato del lavoro, come i servizi pubblici e privati di promozione dell’occupazione.
Promuovere l’inclusione attiva e migliorare l’occupabilità delle persone maggiormente vulnerabili; migliorare l’accesso ai servizi sociali e le infrastrutture di cura socio-educative rivolte ai bambini e socio-assistenziali rivolte a persone con limitazioni dell’autonomia.
Ridurre e prevenire l’abbandono scolastico e migliorare la qualità e l’efficacia dell’istruzione superiore e universitaria: innalzare il livello di istruzione degli adulti, anche migliorando le competenze dei lavoratori.
Migliorare le prestazioni della pubblica amministrazione, al fine di ottimizzare i servizi che essa offre ai cittadini.
Rafforzare la programmazione, l’attuazione, la gestione, il monitoraggio, il controllo, la sorveglianza e la valutazione degli interventi e migliorare la comunicazione e l’informazione degli stessi.

A chi si rivolge

I beneficiari del Programma sono coloro che presentano i progetti nell’ambito degli avvisi pubblicati dall’Amministrazione regionale, ovvero enti accreditati, associazioni, imprese, organismi pubblici e privati attivi nei campi dell'occupazione e dell'inclusione sociale. Visita la sezione Beneficiari per conoscere nel dettaglio le informazioni necessarie per chi è responsabile dei progetti.

Beneficiari

Come funziona

Il Programma è gestito dall’Autorità di gestione (Adg), che provvede a vigilarne la corretta gestione finanziaria, garantisce che i progetti selezionati rientrino nell'ambito di applicazione del fondo e coadiuva le Strutture regionali responsabili dell’attuazione (SRRAI) nella gestione e attuazione dei singoli avvisi. I beneficiari possono presentare progetti a valere sugli avvisi che vengono pubblicati dalle SRRAI.

Gli altri soggetti responsabili del programma sono:

- lAutorità di certificazione (Adc), che ha la primaria responsabilità di redigere e presentare alla Commissione europea le domande di pagamento, e di mantenere una contabilità informatizzata delle spese dichiarate alla Commissione;

- l’Autorità di audit (Ada), che ha il compito di vigilare sull’efficace funzionamento dei sistemi di gestione e controllo del programma e di controllare un campione di operazioni. Tale struttura è funzionalmente indipendente sia dall’Autorità di gestione che dall'Autorità di certificazione.

La separazione delle funzioni delle diverse Autorità è definita nel documento denominato Sistema di gestione e controllo (Sigeco). 

Per sorvegliare sull'attuazione del programma è stato istituito il Comitato di sorveglianza, costituito da rappresentanti degli enti pubblici, delle parti sociali e della Commissione. Il Comitato si riunisce almeno una volta all’anno per valutare i progressi compiuti nel conseguimento dei suoi obiettivi. Per conoscere nel dettaglio l’avanzamento del programma, potete consultare i verbali del Comitato di sorveglianza nella sezione apposita. 

Il Programma ha validità durante il periodo di programmazione 2014-2020, ma gli interventi dovranno concludersi entro il 2023.

Per avere maggiori informazioni sulla gestione del Programma, visita le sezioni dedicate. 

Comitato di sorveglianza Gestione e controllo

Come accedere ai finanziamenti

I beneficiari possono presentare i progetti rispondendo agli avvisi ad evidenza pubblica presenti nella sezione bandi e avvisi, secondo le modalità definite all’interno di ogni singolo avviso. In ogni caso, sarà necessario compilare sull’applicativo SISPREG2014 il formulario della proposta progettuale, contestualmente alla presentazione della relativa richiesta di finanziamento. Le proposte saranno poi sottoposte ad una selezione da parte dell’Amministrazione regionale, in base ai criteri approvati dal Comitato di sorveglianza visionabili nella sezione documentazione ufficiale.

Di seguito puoi accedere all'elenco dei Bandi e Avvisi aperti del Fondo sociale europeo e alla sezione dedicata all'utilizzo dell'applicativo SISPREG2014.

Bandi e avvisi FSE Gestione Progetti SISPREG2014

Scopri le iniziative

Sei un cittadino e vuoi conoscere le iniziative cofinanziate dal Fondo sociale europeo? Accedi alla pagina dedicata per conoscere nel dettaglio le attività realizzate e scoprire come prenderne parte.  

Opportunità FSE per i cittadini

Open coesione

Scopri nel dettaglio come vengono utilizzate le risorse messe a disposizione dall’Unione europea tramite i fondi strutturali su tutto il territorio comunitario visitando il portale nazionale Open Coesione. Di seguito puoi  consultare l'elenco delle operazioni e dei beneficiari del Programma.

Visita il portale Open coesione

Contatti e referenti

Per informazioni sul Fondo sociale europeo puoi contattare l'Autorità di gestione presso la Struttura Programmazione fondo sociale europeo del Dipartimento politiche strutturali e affari europei, all'interno dell'Assessorato all'istruzione, università, politiche giovanili, affari europei e partecipate. 

Nome Descrizione
Responsabile

Riccardi Marco


Indirizzo

Assessorato all’istruzione, università, politiche giovanili, affari europei e partecipate

Struttura Programmazione Fondo sociale europeo

Località Le Grand-Chemin, Rue Grand Chemin, 46

11020 Saint-Christophe (AO)


Telefono +39 0165 272967
EMail adg.fse@regione.vda.it
PEC affari_europei@pec.regione.vda.it

Ti potrebbe interessare

Eurodyssée : l'expérience d'un jeune valdôtain à Bruxelles

Le programme Eurodyssée offre aux jeunes entre 18 et 30 ans l'opportunité d'une expérience de travail (et de vie) à l'étranger. Un jeune valdôtain vient de rentrer de Bruxelles.

Scopri il progetto
Scopri altre storie